Benvenuto in CISIA S.r.l.

Siamo sempre stati giudicati dal Mercato in base alla qualità, al servizio ed ai risultati.

Il nostro obiettivo è la soddisfazione del cliente che perseguiamo attraverso il miglioramento continuo della organizzazione e la costruzione di un rapporto di fiducia con il cliente.
Investiamo nella formazione permanente delle risorse umane e nel continuo aggiornamento degli strumenti di lavoro.
Anche l"implementazione del Sistema di Gestione per la Qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001/2008 è si un obiettivo ma anche uno strumento, che mira alla ottimizzazione di costi e risorse interne, al monitoraggio di tutti i processi aziendali e al raggiungimento di standard professionali sempre più elevati.

Dopo più di trent’anni di attività nel settore, l'arrivo dei nuovi clienti, frutto del passaparola originato da clienti affezionati che, soddisfatti della nostra Azienda ci indirizzano loro clienti, conoscenti, amici, fornitori, è la testimonianza della correttezza delle scelte attuate.

Poiché crediamo nel Mercato e nella sua grande capacità di selezionare in base a risultati reali, sicuri della validità dei nostri servizi, saremmo ben lieti di essere messi alla prova poiché possiamo contare su una lunga tradizione di risultati positivi in grado di fornire garanzia di ottima qualità, confortata dal giudizio estremamente positivo che i nostri servizi si sono guadagnati sul Mercato.


NEWS

 

MARCATURA CE SECONDO UNI EN 1090-1 PER LE STRUTTURE DI ACCIAIO E ALLUMINIO O PARTI DI ESSE

PDFStampaE-mail
Progettazione nuovo capannone di Civitavecchia
Tutti coloro che realizzano strutture in acciaio e pertanto già soggetti ai requisiti previsti per i centri di trasformazione nell’ambito degli acciai per carpenteria metallica (§11.3.4.10 del DM 14.01.2008), dovranno prevedere l'implementazione anche della Marcatura CE secondo UNI EN 1090-1 dei prodotti realizzati, con applicazione volontaria già dal 1 dicembre 2010, ed obbligatoriamente a partire dal 1 luglio 2014.
La Norma armonizzata EC 1-2011 UNI EN 1090-1:2009 “Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali” prevede appunto i requisiti per la Marcatura CE, secondo la Direttiva 89/106/CEE e al Regolamento Europeo n. 305/2011.

Secondo la norma UNI EN 1090-1, le imprese che realizzano strutture o parti di esse, in acciaio o in alluminio, devono introdurre un controllo della produzione (FPC) conforme alla norma UNI EN ISO 3834, da sottoporre a verifica da parte di un ente notificato che rilascia il Certificato di conformità.

Questo marchio CE è una dichiarazione di conformità con la quale il fabbricante dichiara che egli ha fornito il prodotto secondo le specifiche che ha descritto nella sua dichiarazione. Tale dichiarazione deve essere accettata in tutta l'intera Unione Europea e le autorità interessate non possono richiedere  altri requisiti alla costruzione del prodotto. EN 1090-1 indica a quali requisiti la dichiarazione di conformità - legata al marchio CE - deve essere conforme, e quali devono essere previsti dalla dichiarazione.
Per l'esecuzione tecnica dei requisiti stabiliti per le strutture marchio CE, EN 1090-1 si riferisce, in misura significativa, alla  norma EN 1090-2 per la costruzione di strutture in acciaio e alla norma EN 1090-3 per la costruzione di strutture in alluminio. I requisiti per tutte le tipologie di strutture sono definiti secondo uno standard unico, sia che si tratti di una semplice tettoia di un grande edificio o una trave di carico statico di un ponte ferroviario di carico dinamico.

EN 1090-1 non contiene norme che disciplinano la progettazione strutturale e i calcoli  delle costruzioni. Norme di progettazione e calcolo sono stabiliti nelle rispettive sezioni dell’ Eurocodice, mentre i requisiti di costruzione si trovano in EN 1090-2 EN 1090-3.

La nostra società in collaborazione con l'eventuale ente di certificazione da Voi scelto, Vi offre il supporto per ottenere le qualifiche necessarie ad emettere la suddetta marcatura.
   

Aggiornamenti in ambito ATEX. La nuova direttiva 2014/34

PDFStampaE-mail

La Direttiva ATEX oggetto di aggiornamento.

La nuova direttiva al link seguente: http://register.consilium.europa.eu/doc/srv?l=IT&t=PDF&f=PE+53+2013+REV+1

   
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow




Chi è online

 3 visitatori online